“Rossitto: ‘De Laurentiis top player, Conte e Lukaku le chiavi del nuovo Napoli'”

  • RADIOCAPRI

Durante la trasmissione “Bordocampo – I Tempo”, in onda su Radio Capri, è intervenuto Fabio Rossitto, ex giocatore del Napoli: “Vedo il Napoli molto deciso e determinato nel cercare giocatori. La guida di Antonio Conte, con le sue idee chiare, è una garanzia. Sapere cosa devi fare e cosa vuoi è un valore aggiunto. De Laurentiis, questa volta, ha fatto uno sforzo e ha capito che doveva dare sicurezza e conferme, facendo un acquisto in panchina che ritengo incredibile. Insieme, vogliono costruire qualcosa di importante. Sono molto fiducioso e devo dire che il presidente si è dimostrato un top player, soprattutto dopo un’annata difficile dovuta anche a scelte non del tutto sue, come l’addio improvviso di Giuntoli e Spalletti.”

Su Osimhen e Lukaku: “Certamente, Osimhen ha fatto vedere grandi cose. Tuttavia, quando un giocatore vuole andare via, le motivazioni vengono meno. Il Napoli è già pronto con l’acquisto di Lukaku, un giocatore che sa benissimo cosa vuole Conte, avendo reso più con lui che con altri allenatori. Credo che la loro sintonia sia veramente un asso nella manica.”

Su Di Lorenzo: “Solo loro sanno cosa è successo. Credo che, quando un giocatore vuole andare via, solitamente trova il modo di farlo. Se un giocatore così importante, che è stato un simbolo per anni, ora chiede di andarsene, deve avere delle motivazioni forti. Se fossi un giocatore, farei di tutto per restare con questa maglia, perché l’arrivo di Conte in una piazza così vogliosa e affamata significherebbe fare grandi cose.”

Su Spagna-Francia: “La Spagna ha dimostrato di essere un livello sopra tutte le altre squadre. Attenzione alla Francia che, anche se non segna molto, è impenetrabile. Credo che la Francia abbia un piccolo vantaggio grazie alla sua possente fisicità. Tuttavia, sul piano del gioco, la Spagna è molto più avanti.”

Scroll to top