“Fabrizio Meglio: Il Napoli di Conte tra rilanci e nuovi arrivi”

  • RADIOCAPRI

Nel corso della trasmissione ‘Bordocampo – I Tempo’, in onda sulle frequenze di Radio Capri, è intervenuto Fabrizio Meglio: “Recuperare il rapporto con Di Lorenzo è stato importantissimo, è un ragazzo legato alla maglia. Con l’ultimo comunicato abbiamo la certezza che il sereno sia tornato e direi anche per fortuna. Il capitano è una garanzia e sarà uno degli uomini più importanti per Conte perché gli consentirà di attuare diversi moduli. Stesso discorso, in tono minore, per Spinazzola, che è sicuramente già innamorato di Napoli. Anche lui potrà, sia sulla fascia sinistra che sulla fascia destra, offrire fisicità, tecnica e forza fisica. L’anno scorso non ha vissuto una stagione difficile perché reduce da un infortunio, ma per questa stagione ci aspettiamo la sua rinascita. Tra l’altro è un uomo spogliatoio che serve tanto al Napoli.”

Su Kvara: “Io sono innamorato di questo ragazzo, calcisticamente parlando. La situazione che si è creata è un po’ diversa. Anche con lui c’è un contratto che durerà altre tre stagioni, ma a cifre molto inferiori rispetto al vero valore di mercato del giocatore. Noi dobbiamo fidarci delle parole di Conte, che è stato molto categorico nell’esprimere la sua volontà di tenere il giocatore. Ora c’è bisogno di uno sforzo da parte della società e anche Kvara dovrà andare un po’ incontro al Napoli.”

Su Osimhen e Lukaku: “Mi permetto di dire che i soldi della cessione di Osimhen servono a finanziare Buongiorno, il nuovo centravanti del Napoli, e tutto il mercato poiché quest’anno non ci sono i soldi dell’Europa. Poi sappiamo benissimo che la prima scelta di Antonio Conte sarà proprio Lukaku.”

Scroll to top