Sanremo 2024:
Prime interviste agli artisti

  • RADIOCAPRI

A poche ore ormai alla diretta della 74esima edizione del Festival di Sanremo e noi in esclusiva per Telecapri e Radiocapri abbiamo intervistato alcuni degli artisti in gara.

MR RAIN
Un anno dopo il terzo posto all’Ariston con Supereroi, Mr Rain torna sul palco dell’Ariston con “Due Altalene”, un brano che ha scritto non per il festival ma per necessità, nato dopo aver ascoltato storie di persone che ha incontrato durante questi mesi. L’obbiettivo dichiarato dell’artista in gara è di conquistare i cuori del pubblico italiano.

ROSE VILLAIN
“Volevo parlare di un amore imperfetto, perché alla fine l’amore è proprio così” ci dice a proposito di Click Boom, il brano che canterà sul palco questa sera. Rose ci ha confessato anche che è innamorata di Napoli e quando ha scritto il pezzo con l’autore Davide Petrella è stata travolta da un calore che l’ha fatta sentire a casa.

SANGIOVANNI
Dopo un periodo non facilissimo in cui il cantante ha avuto bisogno di allontanarsi dai social e dalla vita frenetica che stava affrontando, Sangiovanni torna sul palco di Sanremo e in più annuncia l’uscita del suo prossimo album intitolato “Privacy”. “Nonostante il dolore che possiamo provare per certe situazioni, voglio invitare tutti, soprattutto i giovani, ad essere forti e andare avanti”, dice a proposito di “Finiscimi” che canterà stasera sul palco.

MANINNI
Dopo la partecipazione a Sanremo Giovani nel 2022, Mannini, debutterà quest’anno in gara sul palco dei big. L’artista si esibirà con il brano Spettacolare, in cui ci dice che anche cadere può essere spettacolare, come un’esperienza che può aiutare a reagire agli imprevisti della vita.

SANTI FRANCESI
Un testo assai profondo e metaforico lo hanno scritto I Santi Francesi con Cecilia Del Bono cheporta il titolo di L’amore in bocca. Questi due giovanissimi artisti, Alessandro e Mario, vincitori della sedicesima edizione di xFactor e stasera in gara al Festival, non vedono l’ora di esibirsi e soprattutto suonare live che per loro è “la cosa più bella di questo mestiere”.

Scroll to top